Italian - ItalyFrench (Fr)Română (România)Arabic (العربية الموحدة)English (United Kingdom)

caritas-8x1000

Sardegna Solidale

La newsletter di In Sardegna Migranti



Benvenuti in Sardegna Migranti

Corsi di lingua italiana per cittadini stranieri

Corsi lingua italiana per stranieriIl Servizio coesione sociale informa che entro ottobre partiranno i corsi di formazione civico linguistica nell'ambito del progetto Excelsa, attraverso il quale saranno erogati ai cittadini di paesi terzi 27 corsi della durata di 100 ore ciascuno.

I corsi si svolgeranno presso le sedi dei Centri provinciali per l’educazione degli adulti (CPIA) indicate nella locandina allegata alla presente e-mail.
All’interno dei corsi di formazione linguistica, saranno erogati anche dei moduli di formazione civica. Inoltre, al fine di favorire la frequenza da parte degli allievi (entro i limiti di budget del progetto) sono previsti l’erogazione di servizi di baby-sitting e il rimborso dei costi sostenuti per raggiungere la sede del corso.
Per facilitare l’apprendimento degli allievi, i docenti di lingua italiana saranno affiancati da un mediatore interculturale.
Alla fine del corso gli allievi potranno, previo superamento dell’esame, ottenere la certificazione (CILS, CEDIL ecc.) di conoscenza della lingua italiana rilasciata dagli enti accreditati.
La certificazione del livello A2 del QCER è un requisito per l’ottenimento del permesso di soggiorno di lungo periodo.

Sono destinatari del progetto i cittadini di paesi terzi, inclusi i titolari di protezione internazionale e umanitaria.

Attenzione: non possono partecipare ai corsi i richiedenti protezione internazionale e umanitaria che sono in attesa di ricevere una risposta definitiva dalla commissione territoriale (o dal TAR, nel caso in cui sia stato fatto ricorso).
Il progetto Excelsa si propone di formare 360 cittadini di paesi terzi.

Abstact Excelsa

Presentazione Progetto

Modulo di iscrizione

 

AMPLIACASA - L'ACISJF per il Co-Housing

Progetto Ampliacasa ACISJF

L ’Associazione Cattolica Internazionale al Servizio della Giovane (ACISJF), presente e operativa anche in Sardegna con sede legale a Cagliari e sede operativa a Guspini - Arbus è lieta di invitarvi Il 22 settembre alle ore 17,00 all'inaugurazione della nuova sede ad Arbus in Piazza Cavalleria alla presenza della Presidente Nazionale Patrizia Pastore, e della Presidente emerita Emma Cavallaro.

Il 23 settembre alle ore 17,00 terremo un incontro a Guspini presso il Cineteatro Murgia, in via Pio Piras 2. Al convegno interverranno la Presidente Nazionale Patrizia Pastore, la Presidente emerita Emma Cavallaro e il nostro Vescovo Padre Roberto Carboni. sarà l'occasione per presentare l'imminente l’apertura della “Casa della giovane dott. Ettore Desogus” ad Arbus e le sue attività grazie al progetto AmpliaCasa – l’Acisjf per il Co-housing, presentato con Fondazione con il Sud, per sperimentare e avviare forme innovative di accoglienza, in cui le persone fragili possano trovare, oltre a un tetto, un percorso di accompagnamento verso l’autonomia, in un’ottica di mutuo aiuto e di compartecipazione. L’Associazione si esprimerà dunque attraverso un segno concreto di servizio del territorio.

Vi invitiamo a partecipare numerosi!

Comunicato stampa 

 

Bando Servizio Civile 2017

Carissimi!

è stato pubblicato il Bando del Servizio Civile che vede approvati ben 2 progetti per la nostra Caritas di Ales-Terralba per un totale di 8 volontari complessivi. Di sotto troverete il testo del bando Nazionale con la relativa modulistica e i testi dei progetti.

La ricezione delle domande sarà possibile fino alle 14 del 26 Giugno.
N.B. Non farà fede il timbro postale per cui le domande alla data di scadenza dovranno essere ricevute e non inviate.

Per qualsiasi dubbio o informazione siamo a disposizione presso i recapiti della caritas diocesana. A breve organizzeremo aperture dedicate solo al SCN. Partecipate!

 

Pellegrinaggio 2017

Ai luoghi di speranza per incontrare i testimoni di giustizia e carità

(NapoliLocri Reggio CalabriaPalermo)

Clicca sull'immagine per visualizzare il programma e aderire all'iniziativa.

pellegrinaggio-2017

 

progetto-scuole

Scuole riparate dai genitori: si parte da aiuole e recinzioni

Genitori, cittadini e alunni al lavoro per il decoro dei cortili di scuole elementari e materne: avviati a Guspini i lavori di riqualificazione degli spazi esterni dei cinque istituti cittadini per il progetto dal titolo: “La Scuola è Comunità”; relativo al bando #LaNostraScuola, cofinanziato dalle associazioni no-profit “Mission Bambini” e “Fondazione Con Il Sud”.

 

Gli spazi esterni della Scuola d’Infanzia e Primaria di Guspini, infatti, sono utilizzati solo parzialmente a causa della loro insufficiente funzionalità e dello stato di degrado e abbandono in cui riversano. L’obiettivo, quindi, è quello di donare un senso di decoro e accoglienza agli spazi esterni di tutti i cinque plessi della Scuola, ripulendo e attrezzando gli spazi, sistemando i cancelli e le recinzioni, coinvolgendo la cittadinanza in attività aggregative come laboratori artigianali e creativi, giornate di festa, incontro e confronto.

 

Gli alunni dei plessi della Direzione Didattica Statale di Guspini potranno usufruire di cortili più belli, accoglienti e sicuri; gli alunni e la cittadinanza locale saranno coinvolti in diverse attività di incontro e festa.

 

Organizzazione capofila del progetto, insieme alla Direzione Didattica Statale di Guspini, l’Associazione Piccoli Progetti Possibili ONLUS che, dal 2006, promuove attività tese a combattere ogni forma di emarginazione legata al disagio sociale che coinvolge le fasce più a rischio tra cui giovani e anziani, ogni limitazione della libertà e dell'uguaglianza sociale. L’Associazione ha da sempre lavorato sul territorio per rafforzare i rapporti e le relazioni già esistenti tra le Istituzioni Scolastiche e le Associazioni locali, creando una rete di Organizzazioni di Volontariato che ad oggi coordina. Ha più volte gestito progetti di tipo sociale mirati all’integrazione del minore, alla socializzazione, alla cittadinanza attiva e l’inclusione sociale coinvolgendo la Direzione Didattica Statale di Guspini nelle attività progettuali.

 

Le associazioni partner coinvolte nel progetto sono: l’Associazione Centro Culturale e di Alta Formazione ONLUS, l’Associazione Volontario in Rete ONLUS e l’Associazione Amici di Santa Maria ONLUS.
 
« InizioPrec.1234Succ.Fine »

Pagina 1 di 4


Associazione Piccoli Progetti Possibili ONLUS

Via Pio Piras N. 8 - 09036  Guspini (VS) Sardegna

Telefono 070 / 970529  -  Fax 070 / 970052

Registro del Volontariato RAS n.1888 del 23/04/2009 - Cod. Fisc. 91016940925